Home
   

 

ANTONIO COATTI

immagini e musiche su myspace

Dopo il diploma di conservatorio in trombone e una tesi di laurea sul "Flauto magico" di Mozart ha intrapreso un suo personale percorso di ricerca che lo ha portato ad attraversare come strumentista e compositore campi musicali ed artistici diversi ( dal jazz alla sperimentazione di matrice rock, all'improvvisazione radicale, alla musica per il teatro, alla sonorizzazione di film muti, alla musica per il cinema, alla musica antica e alla rielaborazione di musiche etniche di varia provenienza).

Da alcuni anni ha affiancato la sua attività di trombonista alla creazione di progetti originali basati sull'uso della conchiglia come strumento musicale.

 

ha partecipato a numerosi festival tra i quali

Musica (Strasburgo), Sagra Malatestiana (Rimini), Belga jazz Festival (Bruxelles), Dimitra (Salonicco), Sixth festival of experimental music (Londra), Musicos ante Pantalla (Valencia), Magnetische Resonanz (Berlino) Sagra musicale Umbra (Perugia), Ravenna Festival (Ravenna), Angelica (Bologna), Ring Ring (Belgrado), Synch (Atene), Crossroads ( Emilia-Romagna), Clusone Jazz festival, Percuotere la mente-Assalti al cuore ( Rimini), Folk est ( Spilimbergo), Stansermusiktage ( Svizzera) e suonato in luoghi come il Bimhuis di Amsterdam, il Podewill di Berlino, la Conway hall di Londra, l'Auditorium della radio Svizzera di Lugano, il teatro di Arcos de Valdeves in Portogallo, la Buddha hall di Pune (India).

ha suonato, tra gli altri, con

Misha Mengelberg, Michel Godard, Tony Coe, Chris Cutler, Phil Minton, Wolter Wierbos, Tristan Honsinger, Alvin Curran, Eugenio Colombo, Ab Baars, Tobias Delius, Eric Boeren, Ernst Glerum, Guus Janssen, Wim Janssen, Roberto Paci-Dalò, Stefano Zorzanello, Paolo Angeli, Gianni Gebbia, Peppe Consolmagno,Giorgio Pacchioni, Fabrizio Spera, Mirko Sabatini, Claudio Jacomucci, Guglielmo Pagnozzi, Fabrizio Puglisi, Lelio Giannetto, Roberto Zorzi,Tiziano Popoli, Marco Dalpane, Edoardo Marraffa, Vincenzo Vasi, Giorgio Fabbri Casadei, Gianni Perinelli, Andrea Alessi, Awahoshi Kawan, Riccardo Pittao, Massimo Semprini, Sandro Gandola, Gaspare de Vito, Gaspare Tirincanti, Stefano Bertozzi, Germana Giannini, Paride Russo, As Niang, Kunta Niang, Massamba Niang, Massimo Simonini, Davide Piersanti, Marcello Detti, Enrico Malatesta, Eusebio Martinelli, Antonio Borghini, Alberto Capelli, Enrico Sartori, Beppe Scardino, Luca Venitucci, Bodhigita Alba Prazeres, Luigi Lullo Mosso, Eusebio Martinelli

 

ha collaborato con artisti del mondo del teatro, della danza, delle arti visive e del cinema tra i quali

Roberto Biselli, Silvio Castiglioni, Gianluca Reggiani, Barbara Martinini, Isabella Bordoni, Nanni Garella, Silvano Pantesco, Giuseppe Di Leva, Paolo Pagliani, Deva Manfredo, Gabriella Turci, Kris Kuhles, Antonino Sucameli, Marco Bertozzi, , Nicoletta Fabbri, Pierpaolo Paolizzi, Graziella Possenti, Ermanno Cavazzoni, Bruno Stori, Andrea Giordana.

 

Ha composto musiche per le seguenti produzioni teatrali:

- Tempesta , Anima Ludi, regia di G.Reggiani, estate '98 (musiche eseguite dal vivo insieme al percussionista Peppe Consolmagno)

-Sogno una notte d'estate, prod. Riminieventi, regia di G.Reggiani, estate 99( musiche eseguite dal vivo con la flautista Emanuela di Cretico )

- Morgacqua , produzione della danzatrice e coreografa Barbara Martinini per la Biennale di Venezia '99

- Il delfino, la conchiglia e l'acqua magica , spettacolo multimediale con immagini di Gabriella Turci e Chris Kuhles e musiche eseguite dal vivo dall'ensemble Shellvibes, prodotto dal Festival "Ribalta Marea" di Cesenatico '99

- I due di Emmaus , Serra Teatro, produzione speciale per il Giubileo presentata nella Sala Nervi del Vaticano con un pubblico di 10.000 persone (musiche eseguite dal vivo da un ensemble di 8 elementi sotto la sua direzione) (Giugno 2000)

- Senza Tempo, Serra Teatro, regia R. Biselli, progetto speciale del Teatro Novelli di Rimini 99\ 2000
( musiche eseguite dal vivo in solo )

-Saro-Wiwa,non mi piace l'Africa teatro di Sacco, regia di Roberto Biselli.( musiche eseguite dal vivo in solo )

-Boa Grande teatro di Sacco, regia di Roberto Biselli ( musiche eseguite dal vivo in solo )

- Solitari e pazzoidi scrittori delle pianure con le loro musiche regia di Ermanno Cavazzoni ( 2007) musiche eseguite e composte assieme a Antonio Borghini, Vincenzo Vasi, Giorgio Casadei, Mirko Sabatini

-La casa di nessun luogo Gattolupesco teatro, regia di Graziella Possenti ( 2007/8) ( partecipazione in qualità di musicista, compositore e attore)

Letture (con filologiche manie a due voci) di poemi vari cavallereschi regia di Ermanno Cavazzoni ( 2008) con Ermanno Cavazzoni e Bruno Stori, musiche eseguite in scena da Antonio Coatti

Fra parole e conchiglie Fratelli di taglia , con la partecipazione di Andrea Giordana ( estate 2009) musiche composte ed eseguite dal vivo da Shellvibes

 

Le sue performance sono state presentate nel mondo dell'alta moda:

assieme alla sciamana -musicista Awahoshi Kawan ha accompagnato la sfilata della stilista Patty Shelabarger alle settimane della moda di Milano

con il suo ensemble Shellvibes ha inaugurato la manifestazione European Fashion Awards di Rimini vedi immagine della performance

In campo teatrale ha inoltre partecipato come strumentista a:

- Apocalissi, Artes Moriendi, regia di P.Pagliani, musiche di Tiziano Popoli ,produzione per il Teatro S.Geminiano di Modena (1995)

-due produzioni del Teatro Arena del Sole di Bologna, Compagnia Nuova Scena :
Lo Spettro Blu (1997) regia di Nanni Garella; Cabaret (1998) regia di Giuseppe Di Leva.

-La crociata dei bambini , Militia e Teatro di Sacco, Sagra musicale Umbra 2001

Nel campo delle musiche per il cinema:

- ha composto alcune musiche basate sui suoni delle conchiglie per il film "Zorba il Buddha" di Antonino Sucameli

-ha composto alcune musiche per il documentario Rimini-Lampedusa-Italia di Marco Bertozzi


- nella colonna sonora della produzione cinematografica indipendente "Tizca,gli uccelli dipinti del Caucaso" di Massimiliano Valli sono stati inoltre utilizzati brani di sua composizione.

- Ha fatto parte dell'ensemble "Musica nel buio" diretto da Marco Dalpane che ha sonorizzato su commissione della Cineteca di Bologna 20 capolavori del cinema delle origini, esibendosi nei principali festival italiani ed europei fra i quali 'Belga Jazz Festival' di Bruxelles, 'Musica di Strasburgo', 'Musicos ante Pantalla' di Valencia, 'Sagra Malatestiana' di Rimini, 'Ravenna Festival', 'Giornate del cinema muto' di Pordenone.
Nell'estate '94 "Musica nel buio" ha presentato in Piazza Maggiore a Bologna, nell'ambito delle commemorazioni dell'anniversario della strage, la colonna sonora del film Lulu di Pabst,
Nell'estate '95 "Musica nel buio" ha prodotto la colonna sonora del film di Murnau 'Aurora' insieme al compositore e sassofonista inglese Tony Coe.

Assieme ai musicisti Massimo Semprini, Vincenzo Vasi e Mirko Sabatini ha fondato l'ensemble "Toby Dammit" che ha inaugurato nell'agosto 2000 l'apertura al pubblico dell' anfiteatro romano di Rimini con 1'esecuzione della colonna sonora appositamente composta per la sonorizzazione dei film "Quo Vadis" di Guazzoni del 1912 e "Nerone" di Maggi del 1909.

 

Nel campo della musica contemporanea, della sperimentazione e della musica improvvisata

- è stato dall'89 al '99 componente di Ella Guru importante esperienza di contaminazione
rock-jazz sperimentale guidata dal chitarrista e compositore Giorgio Casadei. Il gruppo ha prodotto due CD:" Morbius" e "Mister X", in quest'ultimo è ospite Eva Robin's.

- ha fatto parte dell'ensemble N.O.R.M.A diretto da Tiziano Popoli e Massimo Simonini che si è esibito in vari festival di musica contemporanea quali il festival 'Angelica' di Bologna, 'Ring Ring' di Belgrado, 'Dimitra' di Salonicco, al 'Bimhuis' di Amsterdam, al 'Podewil' di Berlino, al 'Sixth Festival of experimental music' di Londra.
In varie occasioni il gruppo si è esibito assieme a ospiti come il batterista Chris Cutler e il cantante Phil Minton.

- Ha fatto parte del gruppo di improvvisazione Riciclo delle Quinte che si é esibito al festival 'Angelica' '93 di Bologna con la partecipazione del trombonista Wolter Wierbos. vedi immagine

- Per il festival 'Angelica' '96 é stato chiamato a fare parte del progetto 'Pollo di mare' del compositore e pianista Misha Mengelberg

- Ha fatto parte dell'orchestra 'Eva Kant' con la quale ha partecipato al progetto 'Risonanza magnetica'
presentato al Podewill di Berlino (97).

Ha fatto parte dell' ensemble diretto da Alvin Curran per l'evento 'Take the Cage Train' prodotto dal festival Angelica 2008 in occasione dela celebrazione del trentennale del 'treno di John Cage'

Musiche per conchiglie

Nella primavera '98 la sua ricerca compositiva lo ha portato alla creazione di Shellvibes. Il progetto, basato sulla conchiglia come strumento musicale unita ad altri strumenti a fiato, a varie percussioni etniche,
al contrabbasso e al vibrafono, è stato presentato in numerosi concerti e festival italiani, in programmi radiofonici come' Il terzo anello' e 'Fahrenheit' nonché in televisione nella trasmissione 'Infinito Futuro' di RAI 3 e nel programma di TMC2 'Arrivano i nostri'.

Nella primavera '99 ha presentato alla Conway Hall di Londra 'Il ritmo del respiro' in duo con il sassofonista Sandro Gandola

Nel Giugno 2003 ha pubblicato con l’etichetta HARPO il cd SHELLVIBES ( distribuzione MATERIALI SONORI ) nel quale con un ensemble di dieci musicisti presenta sue composizioni originali per conchiglie e altri strumenti acustici.

Nel 2005 ha pubblicato 2 cd con il suo trio SHATADOO, sempre per l'etichetta HARPO , il primo intitolato SHATADOO in trio con Paride Russo e As Niang, il secondo intitolato 'NDEISSAN sempre in trio con l'aggiunta di Gianni Gebbia al sax e Vincenzo Vasi al Theremin come ospiti.

Nel giugno 2006 ha composto assieme al tastierista Marco Mantovani la colonna sonora dell'installazione multimediale 'I quattro elementi' presentata nella fortezza da basso di Firenze

Il suo brano per conchiglie 'Ksar el souk', pubblicato dall'etichetta Felmay nel cd Banda Olifante e presentato recentemente sul 3 canale radio (Damasco-il terzo anello) é stato eseguito dal vivo in Svizzera al festival 'Stanser Musiktage' assieme a Michel Godard, grande virtuoso di basso tuba e serpentone

 

 

 

 

 

 

 

@email